VENERI DI PELLE_INVITOLOGO

Evento VENERI DI PELLE

‘Veneri di Pelle’ è una mostra collettiva di giovani artisti che attraverso la propria interpretazione personale e
il proprio stile artistico, andranno a reinterpretare una donna dai diversi corpi, di diverse dimensioni, linee e
forme. Il progetto è un’omaggio al corpo femminile, un viaggio attraverso i diversi canoni di bellezza, alle
sfumature che rendono ogni corpo unico e meraviglioso. Non esistono imperfezioni, anzi, l’intento è proprio
quello di mettere sotto gli occhi di tutti quelle peculiarità che valorizzano la donna nel suo aspetto più intimo
e naturale.
La mostra prosegue il ciclo dedicato alle nuove promesse dell’arte, alle quali si vuole dare libertà di
espressione e si richiede il massimo impegno e qualità, per ricreare quel tessuto ricco di creatività del
mondo dell’arte, altrimenti spesso irrigidito dietro a pure logiche di mercato, che qui può trovare invece
nuova linfa e stimolo.
‘Veneri di Pelle’ continua la serie delle mostre “fisiche”, interrotte per l’emergenza Covid-19. Ricordiamo che
l’evento si svolgerà in totale sicurezza, rispettando le norme in vigore e il distanziamento sociale.

all times according to the italian times on

inaugurazione

Mercoledì 30 set 2020

ore 18:00

aperti i giorni

Giovedì 1 ott 2020

Venerdì 2 ott 2020

dalle 15:00 alle 19:00

in mattinata solo su appuntamento contattandoci

artisti

Martina Cinotti

Marianna Esposito

Ambra Manola

Eleonora Pozzi

Nicole Tecchio

Irene Vesentini

Via Archimede 43 Milano (MI)

Giovedì 1 ott 2020

ore 15:00

MATER TERRA

Evento IRENE VESENTINI – MATER TERRA

SABATO 25 LUGLIO ORE 18:00

SPAZIO ARCHIMEDE 43

VIA ARCHIMEDE 43, MILANO

‘Mater Terra’ è una mostra fotografica, con la quale si riapre il ciclo delle mostre “fisiche”, interrotte per l’emergenza Covid-19.
Si tratta della mostra personale della giovanissima e talentosa fotografa Irene Vesentini. Classe 96, nata a Verona, già con uno stile personale che ha sviluppato e continua a perfezionare nel corso degli anni.
La mostra è un viaggio che parte da una ricerca, dove composizione, colore e luce sono i protagonisti. Il tema principale che ritroviamo all’interno dei suoi lavori è la natura, la ‘mater terra’, che la conforta creando un collegamento diretto tra la sua visione e il suo mezzo espressivo, ovvero la
macchina fotografica, come se le fotografie fossero un prolungamento ed andassero ad indagare le relazioni invisibili che si creano.

GUARDA LA VIEWING ROOM

La mostra prosegue il ciclo dedicato alle nuove promesse dell’arte, alle quali si vuole dare libertà di espressione e si richiede il massimo impegno e qualità, per ricreare quel tessuto ricco di creatività del
mondo dell’arte, altrimenti spesso irrigidito dietro a pure logiche di mercato, che qui può trovare invece nuova linfa e stimolo.

View this post on Instagram

Vi aspettiamo all’inaugurazione della mostra fotografica di Irene Vesentini – Mater Terra SABATO 25 LUGLIO 2020 ALLE ORE 18 Via Archimede 43, Milano

 ‘Mater Terra’ è una mostra fotografica, con la quale si riapre il ciclo delle mostre “fisiche”, interrotte per l’emergenza Covid-19. La mostra è un viaggio che parte da una ricerca, dove composizione, colore e luce sono i protagonisti. Il tema principale che ritroviamo all’interno dei suoi lavori è la natura, la ‘mater terra’, che la conforta creando un collegamento diretto tra la sua visione e il suo mezzo espressivo, ovvero la macchina fotografica, come se le fotografie fossero un prolungamento ed andassero ad indagare le relazioni invisibili che si creano. La mostra si svolgerà nel rispetto delle normative in vigore e sarà visitabile anche domenica 26 e lunedì 27 luglio dalle 15 alle 19 In mattinata solo su appuntamento E’ una produzione YAH – Young Art Hunters in collaborazione con Almach Art Gallery & Francesco Virgata La mostra è stata inserita nel programma del Palinsesto “I talenti delle donne” promosso dal Comune di Milano. 🇬🇧 We look forward to seeing you at the inauguration of the photographic exhibition by Irene Vesentini – Mater Terra SATURDAY 25 JULY 2020 at 6 pm Via Archimede 43, Milan ‘Mater Terra’ is a photographic exhibition, which reopens the cycle of "physical" exhibitions, interrupted by the Covid-19 emergency. The exhibition is a journey that starts from research, where composition, color and light are the protagonists. The main theme that we find within his works is nature, the 'mater terra', which comforts her by creating a direct connection between her vision and her expressive medium, that is, the camera, as if the photographs were an extension and went to investigate the invisible relationships that are created. The exhibition will take place in compliance with the regulations in force and can also be visited on Sunday 26 and Monday 27 July from 3 pm to 7 pm In the morning by appointment only It is a YAH – Young Art Hunters production in collaboration with Almach Art Gallery & Francesco Virgata

A post shared by Young Art Hunters (@young_art_hunters) on

INVITO_COVER LQ

Evento COVER

PREMIERE VIRTUALE: 25 giugno 2020 h 18:30

‘ℂ???ℝ’ è una mostra virtuale, una collettiva di artisti che si confronteranno attraverso le grandi icone musicali che hanno fatto la storia, sia per importanza che notorietà, da David Bowie a Lady Gaga, sarà un viaggio tra i più grandi simboli della cultura musicale.


Ad ogni artista verrà chiesto di esprimere e raccontarci, attraverso la sua tecnica prediletta e il proprio stile, l’icona che l’ha accompagnato durante gli anni, la propria canzone preferita piuttosto che l’album che ha rivoluzionato completamente il suo modo di affrontare la vita.
La mostra vuole dunque coniugare l’arte figurativa con la musica esponendo un fascino moderno e di riflessione attuale con il quale si vuol dare allo spettatore un contenuto ricco di qualità espressiva.

ARTISTI

Nicolò Brognara

Rebecca Cardillo

Valeriya Eremina

Alessia Larotonda

Niccolò Misrachi

Elia Panori

The Passenger


La mostra prosegue il ciclo dedicato alle nuove promesse dell’arte, alle quali si vuole dare libertà di espressione e ai quali si richiede il massimo impegno e qualità, per ricreare quel tessuto ricco di creatività del mondo dell’arte, altrimenti spesso irrigidito dietro a pure logiche di mercato, che qui può trovare invece nuova linfa e stimolo.

A cura di YAH – Young Art Hunters in collaborazione con Almach Art Gallery

Vincitori ILLUSTRAMI 2

ECCO A VOI I VINCITORI DELLA SECONDA EDIZIONE DI “ILLUSTRAMI 2”

NICCOLO’ MISRACHI

Nato nel 1997 a Milano, Italia, completa i suoi studi all’Accademia di Belle Arti di Milano ACME come Illustratore. Inizia il percorso nelle arti figurative all’Istituto Comprensivo Statale Jacopo Barozzi nel 2011, realizzando, il collaborazione con lo stesso, il layout grafico di “Polis 3000”. Gioco da tavolo destinato alle scuole italiane, promosso dal comune di Milano. Dal 2012 studia materie pittoriche presso il Liceo Artistico Statale Umberto Boccioni di Milano. Contemporaneamente approfondisce grafica e pittura digitale, permettendogli di realizzare artwork per note band underground italiane come Landscape of Zeroes, Atomic Massacre, Eraser ecc. Dal 2017 studia fotografia in Accademia appassionandosi alla fotografia paesaggistica.  Approfondisce inoltre le tecniche di animazione digitale 2D e inizia la sua esperienza editoriale pubblicando il libro illustrato “Il Piccolo Asso” nel 2019. Seguo i miei impulsi e cerco di assecondare i bisogni dei diversi lati del mio carattere. Per questo cambio spesso il modo di esprimermi, gli strumenti, i materiali e lo stile.  Il suo desiderio è quello di riuscire a creare opere che possano essere spunto creativo per qualunque altra persona. Da poco ha pubblicato il suo primo album con il nome d’artista Ekku (Prophecy of Ephraim) sulle più famose piattaforme musicali streaming quali Spotify, Ttunes e altre.

Balance – Acrilico su cartoncino
Femme Fatale I – Acrilico su tela

FRANCESCO DI DONNA

Classe 1992, nasce a Novara ma le sue radici affondano nella cultura partenopea.
Si laurea in Scienze Politiche e di Governo, presso l’Università Statale di Milano.
La sua formazione umanistica e l’animo romantico trovano terreno fertile nel sociale.
Impegnato nell’antimafia sociale per nove anni, in cui ha ricoperto ruoli quali Responsabile
dell’Osservatorio provinciale sulle mafie e Coordinatore del settore Formazione per Libera Novara, comincia a sviluppare una scrittura di stampo giornalistico, scrivendo dossier e articoli. Nel 2019 è co-fondatore dell’Associazione di promozione sociale “Educare alla Bellezza”. Questa realtà politico-culturale intende essere un soggetto attivo nella società civile, proponendo attività, ragionamenti e riflessioni sul Mediterraneo, cercando di reinterpretare le sue variabili. I canali tramite cui si esprime sono il teatro e il blog, “TRAME” (acronimo di “Tra le Radici del Mediterraneo”), di cui Francesco è direttore da gennaio 2019, sviluppando altre forme di scrittura. Cura inoltre la rubrica “Thèa. Finestre sul Mediterraneo”, fornendo “un approccio multidisciplinare a servizio dello spazio web, che muove dalla storia alla sociologia, dalla filosofia alla politica, dalla
geografia all’antropologia, in grado (questa l’ambizione) di sezionare le molte sfaccettature che si celano dietro verità apparenti, che solo unite possono dare l’ampiezza di un fenomeno complesso. Al centro, tra natura e artificio, l’uomo, che al tempo stesso è indagatore e oggetto d’indagine. Il mondo, come l’uomo, è vasto e complesso, e solo con pazienza può essere scoperto, indagato, compreso. In queste pagine, tra queste imposte, si leggerà lo sforzo di raccontare reinterpretare porzioni di realtà.”.

Quarantena allo specchio
È una quarantena di attesa
calma apparente
impotenza frustrante
e meccanismi di difesa.
È una quarantena di preoccupazione:
ciò che non si vede crea timore,
ciò che non si sente crea rumore
ciò che non si conosce crea molta confusione.
È una quarantena di riflessione
su politiche sbagliate – sempre le stesse –
e sull’effetto domino (globale)
della sottovalutazione.
Non tutti hanno accettato e condiviso l’arresto costretto del quotidiano,
c’è stato persino chi l’ha rifiutato.
Lo stato di natura si palesa in un eccessivo, ancestrale, conato
che relega lo stato di diritto in secondo piano.
Infine ognuno ha compreso,
a suon di campane,
la gravità della situazione:
– con questo nemico nessun compromesso – ciascun ego è indifeso.
L’industria rallenta, l’economia rallenta, l’uomo rallenta.
La natura si riappropria delle città, del suolo, dell’acqua, dell’aria.
Le ferite dei marciapiedi si riempiono di erba,
come vene nel cemento e nelle fondamenta.
Sempre più netta la forbice sociale,
le disuguaglianze sono accentuate.
I ritmi della giornata sono scanditi da telefonate e videochiamate,
il contatto è ormai solo virtuale.
Che fine fa la compassione?
se, nel gergo, chiamiamo untore il soggetto positivo?
È un puro sentimento collettivo
o è relegata ad una canzone sul balcone?
Siamo in ansia per un parente, un amico, un vicino, un conoscente.
Aspettiamo il picco e il calo del picco,
notizie rassicuranti dall’amico dottore o dal telegiornale,
l’omelia salvifica e la conferenza del Presidente.
Proviamo un rinnovato sentimento di umanità
per un ciuffo fuori posto, aggiustato con garbo,
per un abbraccio alla croce, nel tempio deserto,
in preda al panico della fatalità.
Ci serva da lezione: una volte per tutte,
dovremmo decidere da che parte dirigere la nostra sorte.
Verso il solito sistema che si autodistrugge,
o verso un nuovo orizzonte che si autoproduce e si protegge.

Educare alla Bellezza

Nuova Mostra Streaming ILLUSTRAMI 2

Evento ILLUSTRAMI 2

Si tratta della seconda edizione di Illustrami, una mostra virtuale dedicata all’arte e alla poesia, dove artisti e scrittori si confronteranno su diverse tematiche, lasciando che le loro idee si fondano in una performance tra pensieri e colori. 


Niccolò Misrachi
Francesco Di Donna 
Federica Raggi 
Elena Brambilla 
Irene Vesentini 
Rachele Boccadoro 
Letizia Zuffi 
Maria Teresa Fidanzia

La mostra si svolgerà online, nel nostro nuovissimo Spazio Bonsai dove sarà possibile visionare le opere accompagnate dalle poesie scritte dai ragazzi creando una sorta di poetry slam tutta digitale. 
La premiere virtuale sarà GIOVEDì 14 MAGGIO 2020 alle ore 18 
Sarà possibile visionarla sul nostro sito www.youngarthunters.com 
nella sezione ‘viewing room’ oppure in differita, sul nostro canale instagram e facebook. 
Ricordiamo che al pubblico verrà chiesto di votare, una volta finita la mostra, la coppia vincitrice tramite un link che verrà pubblicato nella medesima pagina e promosso su tutti i nostri canali social. La coppia vincitrice verrà proclamata DOMENICA 17 MAGGIO alle ore 19
Vi aspettiamo! 

Fiori di Pesco Live Streaming

Evento FIORI DI PESCO

PRESENTA:

MERCOLEDI’ 8 APRILE 2020 ALLE ORE 17
La nostra mostra di primavera live su YouTubeFacebookInstagram IGTV e sul nostro sito con la mostra completa.

FIORI DI PESCO
Simbolo della primavera che rimette in moto tutte le energie del creato.Probabilmente mai come in questo momento sentiamo ribollire in noi questa forza, che non vede l’ora di potersi esprimere attraverso la nostra attività, i nostri movimenti, i nostri pensieri, la nostra vita.

Quella che presentiamo oggi è la mostra di primavera, che attraverso le opere d’arte dei nostri artisti, vuole liberarne le emozioni facendoci viaggiare tra i mondi simbolici di Anna Pennati e Ariel Soulé, le città surrogate di Lucio Perna, il ferro siderale di Francesco Virgata e il caldo bronzo di Kyoji Nagatani, con la freschezza dei lavori dei nostri giovani, Leonardo Manzoni ed Elia Panori, il tutto cullato e protetto dallo sguardo profondo del maestro Salvador Aulestia.
Un viaggio infinito attraverso tutti questi mondi, così diversi, ma appartenenti tutti all’universo artistico che idealmente li unisce.Ecco, questo ci auguriamo: che questa mostra, per quanto al momento visibile solo attraverso uno schermo, ci permetta di far viaggiare i nostri pensieri liberi, fino a farci incontrare tutti nuovamente e in modo fisicamente tangibile, nei nostri spazi.

Mostra a cura di Almach Art Gallery, in collaborazione con Young Art Hunters e Vittoria Luisa Basile

(Silenzio) Guardala in Streaming

Evento (SILENZIO)

‘(Silenzio)’ sarà una mostra virtuale, una collettiva di giovani artisti che attraverso la propria interpretazione personale e il proprio stile artistico, andranno a reinterpretare la tematica in questione. Cos’è il silenzio? Soprattutto in un momento come questo, ci stiamo abituando a sentirlo, a sentirci più spesso. Diverse visioni comunicheranno tra di loro, perché silenzio non vuol dire assenza di suono per chi ha qualcosa da trasmettere. Sempre circondati da rumore, in questo particolare momento è più facile percepirlo, forse un po’ ci spaventa ma solo perché non siamo abituati a conviverci. Anche se le strade sono vuote, i contatti limitati e grava su di noi una comunicazione sempre più virtuale, questo non vuol dire silenziare le idee, annullare le proprie percezioni, smettere di creare, anzi, ciò che vogliamo fare è trarne nuovo stimolo.

Almach Art Gallery apre le porte alle promesse dell’arte e ai giovani curatori, organizzando il primo di una serie di eventi dedicati interamente a loro. Inizialmente in un formato digitale, l’evento ci farà vivere un percorso virtuale, ma fatto di opere reali, la mostra sarà successivamente presentata nella nostra sede, non appena sarà possibile riaprire le visite.

GLI ARTISTI 

Riccardo Bandiera

Antonio Bonfrate

Leonardo Manzoni 

Elia Panori 

The Passenger

Letizia Zuffi

PERIODO 

Live streaming Mercoledì 25marzo h.18

LA MOSTRA 

A cura di Barbara Ludovina Basile ed Elia Panori, in collaborazione con Luca Temolo Dall’Igna.


PER VEDERLA VAI SU

YouTube facebook instagram
AMORS DEF DEF WEB

Evento A MORS

Vi aspettiamo al Live Streaming della mostra: ⁠
“A MORS”⁠
Cuore a fette⁠
Una serata dedicata all’arte giovane, dove gli artisti reinterpreteranno il tema dell’amore tossico.⁠

Antonio Bonfrate⁠
Nicolò Brognara⁠
Nuria Calvi⁠
Rebecca Cardillo⁠
Filippo Cavazzuti⁠
Niccolò Misrachi⁠
Letizia Zuffi⁠

LIVE STREAMING:

MERCOLEDI’ 11 MARZO 2020 ORE 18:00

SU INVITO

12 e 13 MARZO 2020 DALLLE ORE 16 ALLE 19
Via Archimede 43, Milano (MI)⁠
La mostra rimarrà aperta il 12 e 13 marzo dalle 16:00 alle 19:00⁠

E’ una produzione YAH – Young Art Hunters In collaborazione con ALMACH Art Gallery e Francesco Virgata⁠

GUARDA ANCHE SU INSTAGRAM

Invito AFF Instagram copia

Evento AFFORDABLE ART FAIR MILANO 2020

Almach Art Gallery sarà presente ad Affordable Art Fair Milano 2020 con 6 dei suoi artisti, tra i quali 2: Elia Panori e Leonardo Manzoni, che hanno partecipato alle mostre di YAH (Young Art Hunters). Sarà una grande opportunità per artisti affermati ed emergenti del panorama milanese di esporre le proprie opere.

Date:

dal 7 al 9 febbraio 2020

Posizione:

Via Tortona 27 Milano MI

Orari:

Venerdì 7 Febbraio 2020

Sabato 8 Febbraio 2020

Domenica 9 Febbraio 2020

11.00 – 21.00

11.00 – 21.00

11.00 – 20.00

EVENTO AFFORDABLE ALMACH ART GALLERY

Evento ILLUSTRAMI

Vi aspettiamo all’inaugurazione della mostra

“ILLUSTRAMI”
Una performance tra pensieri e colori

Elena Brambilla – Peter Kleckner
Letizia Zuffi – Maria Teresa Fidanzia
Thepassenger – Elia Panori
Cecilia Rizzuto – Mauro Cesaretti
Camila Burbano – Pierpaolo Maria Argento
Filippo Cavazzuti – Francesca Pozzo
Noemi Amendola – Rebecca Cardillo

VENERDI’ 20 DICEMBRE 2019 ALLE ORE 18
Via Archimede 43, Milano

E’ una produzione YAH – Young Art Hunters in collaborazione con ALMACH Art Gallery e Francesco Virgata